Zoas - “Babykilla EP”


Zoas prende vita definitivamente nel 2010…
Il gruppo partecipa a varie manifestazioni in tutto il territorio nazionale, si classifica secondo al Saraceno Music Fest (Me) e riceve enormi consensi sia di pubblico che di critica al festival “Avvertenze Generali” di Roma. 

Lo stesso anno “Entra nello specchio”, primo brano di punta targato Zoas, viene scelto dall’etichetta statunitense Quickstar Production per entrare a far parte della compilation “Rock 4 Life”, in vendita su iTunes, Amazon, ecc.

Il gruppo di origine messinese da subito mette in evidenza la passione sfrenata per la psichedelia, fondendola al punk e al rock elettronico dei Prodigy, Chemical Brothers, ecc… 

Dopo un promo 2010 di 5 brani, il 2012 è l’anno della svolta: l’effettivo salto di qualità, le sonorità crude degli Zoas  vengono elaborate al The Cave Studio di Catania, dando vita a “Babykilla EP”, primo lavoro ufficiale del gruppo, uscito a Marzo, e interamente registrato live, giusto per rappresentare la prova tangibile della carica energetica della band.


Babykilla EP Tracklist:  
  
1. BURLESQUE – Rock e CanCan nel cuore di una donna meccanica.
2. KING OF PIGS – Energico post-funk, critica alla situazione perversa e ingorda. Un banchetto ai tempi di Roma.   
3. AAA – Calda e detonante, uno sberleffo alla violenza ed al sommo potere.
4. SEXORAMA – E’ essenzialmente un pezzo punk; un breve manifesto, pura libidine futurista.
5. TRICKSTER – L’acido teatro della scelta, una vocina che passa da un orecchio all’altro, impersonificando il Trickster, un essere spirituale; nella mitologia è l’ingannatore, colui che è caratterizzato da una condotta amorale.            

                                                                                                                              
Line up: 

- Tommaso Trio -  Basso
- Fausto Ruggeri – Chitarra e synth
- Saverio Curcio – Batteria
- Giuseppe Lizio – Voce


Credits: Prodotto da: ZOAS //
Registrato e mixato da: Daniele Grasso  al The Cave Studio (Catania)

Info e contatti: on Facebook: ZoaS
                       on Twitter: twitter.com/#!/ZoaSound
                        @ : Zoasound@gmail.com 


Commenti

  1. Bravi ragazzi!un sound fuori dagli schemi continuate così

    RispondiElimina
  2. SPACCANO TUTTO! GRANDI ZOAS!

    RispondiElimina

Posta un commento