Elettrowave 2012


Si terrà venerdì 13 e sabato 14 luglio Elettrowave 2012, palco elettronico di Arezzo Wave e cuore pulsante di novità, organizzato quest’anno presso lo Sugar Reef Musicology di Arezzo (Via Setteponti 7/1 Arezzo 52100 AR), in collaborazione con Push Festival. Giovedì 12 anteprima ad ingresso gratuito con crew locali e il djset di Donpasta. Un cast stellare che si aggiunge al ricchissimo programma di Arezzo Wave 2012.

Si inizia giovedì 12 luglio con la nuove Wave Night, anteprima di Elettrowave ad ingresso gratuito, per concludere in bellezza la serata dopo i concerti del Main Stage dello Stadio Comunale. In programma Teatrino elettrico, i vincitori di Elettrowave Challenge, categoria audio/video, le perfomance dei migliori djs di Arezzo e provincia, tra cui Fake Disco, Tornadoes, Amplifunk, Bad Idea, Social Kids, Tootight, RadioFactori, Kriminal Hertz, Animal Defection, resident di alcuni tra i party più apprezzati della scena locale, come Milk, Lamette Bene, Zu, Factori, Back 2 the future, Social Kids, Skate Park e tanti altri e lo show di Donpasta, il dj, economista e appassionato di gastronomia, creatore del progetto Food Sound System, pubblicato prima da Kowalski e diventato in seguito uno straordinario spettacolo multimediale, in tournée tra Italia, Francia e Spagna.

Erol Alkan in esclusiva estiva per il centro Italia, Riva Starr, Digi G'Alessio, Ckrono e Slesh e i vincitori di Elettrowave Challenge sono i protagonisti della prima sera di Elettrowave, venerdì 13 luglio. Un cast di livello internazionale per un ritorno in grande stile ad Arezzo del cuore digitale del Love festival. Erol Alkan, dj di fama mondiale, è frequentatore di consolle dal lontano 1993 quando ha mosso i primi passi nei locali più indie e underground della scena londinese. 

Dal 2001 la sua fama è cresciuta sempre più, prima diventando dj ufficiale del primo Bugged Out e poi, dopo il 2003, quando gli è stata riconosciuta la residenza al Fabrik e ha vinto innumerevoli premi a livello mondiale. Dal 2009 prende il via la sua prolifica collaborazione con il dj e produttore tedesco Boys Noize, rilasciando due tracce dal titolo “Death Suite” e “Waves”, seguite da “Avalanche”, presentato dopo la produzione della hit “Lemonade”. Riva Starr è stato scoperto da Claude VonStroke e Jesse Rose e dal 2007 ad oggi ha iniziato a stampare lavori non solo su Dirty Bird e FrontRoom, ma anche su Made to Play, Sound Pellegrino, Hotfingers e ancora Fool's gold records con il tormentone “I like it”. La sua “I Was Drunk” è una marcetta divertentissima, non solo un brano da club e il remix di “Splendido Splendente” della Rettore ha reso finalmente giustizia a un piccolo/grande capolavoro della musica italiana. 

Da lungo tempo si è trasferito a Londra e con la sua label Snatch! collabora col gotha del clubbing internazionale. Il suo più recente singolo, “Get Naked”, è stato realizzato con Fatboy Slim, forse il dj più influente degli ultimi venti anni. Non per questo Riva ha rinnegato Napoli e la sua Campania: il suo stile resta colorato, divertente e per questo è vicino, musicalmente parlando, a gente come i Sud Sound System, coi quali nell'estate 2011 ha pubblicato “Orizzonti”. Nella second room, Different Beat, sarà protagonista Digi G'Alessio, il dj e producer fiorentino che già dal 2008 si è fatto conoscere per le sue produzioni sempre in bilico tra gusto umoristico ed eccellenza tecnica, licenziate per una miriade di piccole label come Quantum Bit, Bedroom Research e Phonocake, rigorosamente in free download. 

Un mondo di suoni di difficile catalogazione che tocca indifferentemente sonorità bassy-dubstep per spingersi in territori wonky con un gusto assolutamente unico nel miscelare attitudini musicali spesso agli antipodi. Ckrono & Slesh sono una coppia di dj e produttori emersa prepotentemente da quel fertile underground fiorentino che negli ultimi anni ha lanciato alcuni dei migliori talenti del clubbing nazionale. Arrivano da background musicali differenti ma insieme rappresentano la perfetta fusione di quei suoni eclettici capaci di infiammare qualsiasi pista da ballo.

 Il loro sound, elaborato grazie ad una grande tecnica di mixaggio, ha una predisposizione alla bass culture in evoluzione e viene arricchito da speziature tropical, da un certo Hip Hop all'energia della Drum'n'bass, con i ritmi spezzati del Breakbeat e il basso pulsante della Dubstep. Le loro produzioni originali come i loro remix e i gli edit nel neonato genere Moombahton hanno letteralmente fatto impazzire il web, totalizzando migliaia di downloads in tutto il mondo.

Sabato 14 luglio spazio alla seconda serata di Elettrowave. In programma lo showcase dell'etichetta tedesca Get Physical, in occasione dei dieci anni di attività. Una festa assolutamente da non perdere con protagonisti due importanti artisti della label berlinese: Smash TV e M.A.N.D.Y., mentre nella second room, Cabaret Elettronique, sarà protagonista Munk, il dj e producer ideatore di Gomma records. Holger Zilske, fondatore del progetto Smash TV è conosciuto per le sue numerose produzioni uscite su BPitch control, per album come “Bits for breakfast” e straordinari singoli come “Yellow asteroids”, “Air/earth” e “Locomotive breath”, oltre a importanti coproduzioni e collaborazioni con Ellen Allien tra cui gli album “Stadtkind”, “Berlinette” e “Thrills”. 

Kai Preussner è stato coinvolto nelle produzioni di Smash TV fin dal 2001 ed ha collaborato con Holger  nel suo album “Holz” uscito per Playhouse. Adesso Preussner è considerato un membro effettivo di Smash TV. Per Holger e Kai, la musica non è solo la pista da ballo, è un modo di vita e un mezzo di comunicazione ad un livello emozionale profondo. Questo risulta evidente nelle loro ultime novità uscite per Get Physical, così come i loro live e dj-set. 

C'è un alone di mistero intorno al vero significato dell'acronimo M.A.N.D.Y.. Un alias che incarna le doti comuni degli amici d'infanzia Philipp Jung e Patrick Bodmer e su cui i due indulgono in divertenti possibilità. Sulla piattaforma della loro etichetta giustamente intitolata Get Physical, M.A.N.D.Y. ha ottenuto un enorme successo lanciando musica che fa semplicemente muovere i corpi. Il lavoro di M.A.N.D.Y. e Booka Shade uniti con compagni di percorsi musicali come DJ T., prima a Francoforte, poi a Berlino, ha lanciato la Get Physical in produzioni fondamentali. Il fascino e il buon senso di Philipp, l'arte allusiva di Patrick, uniti all'istinto di DJ T. e al senso imprenditoriale e il genio collaborativo di Booka Shade hanno dato vita a un capolavoro di design intelligente, che riflette la sensibilità romantica e il virtuosismo tecnico. 

Dopo moltissimi live e djset con Booka Shade, M.A.N.D.Y. ha preso un po' di tempo dal suo frenetico tour mondiale per concepire nuove elaborazioni, che si è concluso con il lancio di “Body Language Vol. 10” nell'aprile del 2011. Oltre a una versione singola che è uscita come “Booka Shade vs MANDY” è stato progettato uno show rivoluzionario che utilizza la tecnologia a infrarossi e una nuova tecnica di mappatura per proiettare gli effetti video invertiti sulla forma fisica dove si realizzano. Senza dubbio i piani di M.A.N.D.Y. per questo innovativo show evocheranno un'eccitazione viscerale che solo questo duo può dare. Munk è il progetto musicale di Mathias Modica. 

Oltre a produrre musica e fare il dj, Mathias ha fondato e dirige la Gomma records, insieme a Jonas Imbery aka Telonius. La Gomma è l'etichetta di WhoMadeWho, The Glimmers, Rodion, Phenomenal Handclap Band e molti altri. L'ultimo album di Munk The bird and the beat, uscito nel 2011 e anticipato dal singolo promo Keep my secret, ha riscosso un grandissimo successo ed è stato definito “Eclettico. Divertente. Un medley di house, electro, techno ed easy listening”.

Elettrowave Challenge
Elettrowave Challenge è da anni il primo e principale punto di riferimento per dj e vj esordienti, oltreché la più importante occasione di incontro/confronto tra artisti ed esponenti delle culture digitali in Italia. Il concorso prevede le categorie Dj Producer, che si esprimono dal vivo in forma di Dj set o laptop set; Vj Performer, che selezionano e mixano contenuti visivi in tempo reale affiancando un dj e A/V Project, progetti su interazione live di audio e video. I vincitori hanno la possibilità di esibirsi nell'ambito di Elettrowave 2012.

La location di Elettrowave 2012: Sugar Reef Musicology
Lo Sugar Reef Musicology è un open space, che si estende su una superficie di oltre 1000 metri quadrati coperti, ai quali si accede attraverso un corridoio circondato da ampie vetrate che porta sul dehors. La sala principale ospita due bar e un palco di grandi dimensioni, dedicato principalmente alla musica dal vivo, al dj set e agli spettacoli di animazione. In una seconda sala, dalla quale si accede dalla sala principale, si giostrano due realtà differenti: il ristorante e, dopo cena, il privè con una programmazione musicale dedicata.

 Il lounge o sala fumoir esterna si presenta come un salotto con bed e tavolini dall’atmosfera ospitale, circondato da gazebi eleganti che rendono l’atmosfera più intima e accogliente. Una piscina esterna inoltre, rende l’ambiente assolutamente suggestivo e raffinato. L’intero locale, tra esterno e interno, copre una superficie di 2000 mq. All’interno sono presenti oltre 30 tavoli che vengono riservati per le serate al pubblico solo su prenotazione. Un palcoscenico protagonista fulcro del locale e centro intorno al quale gravitano tutte le idee innovative dello Sugar Reef Musicology è il palco. Nato proprio con la concezione del “live club”, il palcoscenico é diventato protagonista di eventi non solo musicali. 

Qui si esibiscono band, special guest Djs, animatori e molti altri. Il palco misura circa 25 mq. Il sound del locale (dall’ingresso al ristorante fino ad arrivare alla sale concerti) è riprodotto da sistemi forniti dalla storica ed inimitabile “Martin Audio”. Il P.A è composto da 4 sistemi W8. Attrezzatura e back line di primo piano composta da mixer, effetti, luci, microfoni e monitors.

Elettrowave è organizzato in collaborazione con lo Staff Push Festival/Associazione Push it
Nata ad Arezzo nel 2011 dalla esperienze professionali di Jacopo Fabbroni, Samuele Bertocci, Riccardo Paffetti e Paco Mengozzi, l’associazione promuove la diffusione delle arti digitali, della musica elettronica, allestimenti e installazioni in una condivisione sinergica con numerosi soggetti di Arezzo e di tutta Italia. L’associazione collabora stabilmente dal 2008 con Sugar Reef Musicology e promuove progetti ed eventi, tra i quali Milk, Zu, One, festivals, produzioni musicali ed eventi culturali legati alla musica, alle arti, a mostre fotografiche ed happening di vario tipo. A settembre 2011, presso il Centro Affari e Convegni di Arezzo, si è tenuta la prima edizione del Push Festival, con ospiti Cassius, Etienne De Crecy, Vitalic, Goose, Thank you for the drum machine e Reset.


Programma generale

Wave Night, Giovedì 12 luglio 2012
MAIN ROOM
- Teatrino elettrico, Vincitori Elettrowave Challenge 2012 (categoria A/V)
- Local heroes Dj set: Fake Disco, Tornadoes, Amplifunk, Bad Idea, Social Kids, Tootight, RadioFactori, Kriminal Hertz, Animal Defection from MILK, LAMETTE BENE, ZU, SOCIAL KIDS, FACTORI, BACK 2 THE FUTURE, SKATE PARK, and many more...
- Donpasta Dj set

INGRESSO GRATUITO


Elettrowave, Venerdì 13 luglio 2012
MAIN ROOM
- Vincitori Elettrowave Challenge 2012
- Riva Starr (Uk), Dj set
- Erol Alkan (UK), Dj set

SECOND ROOM - DIFFERENT BEAT
- Ckrono e Slesh (it), Dj set
- Digi G'Alessio (It), Dj set

Visual by PSYCHEDELIC FUSION, Vincitori Elettrowave challenge (categoria Vj)
INGRESSO € 15

Commenti