NON COMPRATE QUESTO DISCO - il singolo estratto dal nuovo album dei LOLAPLAY



 LA CITTA’ DEL NIENTE

Una band non convenzionale: impatto e sperimentazione sonora su basi rock e dance con elettronica dosata e testi lontani dall’intimismo, tra realtà e visione onirica.

L'idea del brano "Non comprate questo disco", cosi come quella del video che scimmiotta una  trasmissione televisiva e gli ospiti che lo share prevede,  rappresentano perfettamente il senso dell’intero nuovo album. Da anni, infatti, assistiamo ad uno sforzo sempre più riuscito di plasmare idee, gusti, mode, stili di  vita attraverso i  mezzi di comunicazione e non solo. 

La possibilità di scelta sembra esaurirsi  giorno dopo giorno  mettendo a rischio quello che di più sano possiede un ascoltatore: la curiosità! La gente sta perdendo la capacità di scegliere poiché le cose, spesso, non vengono piu’ proposte, ma propinate.

Guarda il video del singolo: http://www.youtube.com/watch?v=fzMq2MLaWBg

 “La Città del Niente” Il filo conduttore della composizione ne sarà anche trama e ordito. L’amalgama che unisce i brani tra loro è rappresentata dalla posizione, mai comoda, di confronto tra il cuore della band e l’ambiente esterno (musicale, sociale, culturale), un ambiente spesso sterile e in cui la fantasia creativa ha lasciato troppo spazio alla infertilità dei terreni sempre più omologati, terreni confiscati alla possibilità di sviluppare una visione personale di quanto accade fuori e dentro. Terreni che sono occhi, orecchie, pelle, istinti. 

Dai brani emerge una forte contestazione, a volte ironica ma più spesso accesa nei toni e nell’eloquenza. Da un lato il senso di inadeguatezza che si può provare in un ambiente chiuso e ostile, dall’altro l’inevitabile rivoluzione che esplode da dentro, nello scoprire che è l’ambiente ad essere inadeguato alla crescente sete di verità,  che la città è vuota e che non sa essere più così vanitosa quando le togli i vestiti di carta che indossa.. in un momento la meditazione si trasforma in impulso reattivo.  

E fortemente reattivo diventa così il sound, dinamico, esplosivo a tratti, contraltare di una componente dolce, pensata, che non perde mai la sua efficacia sull’ascoltatore attento.



Il progetto Lolaplay nasce nel 1999.  Nel 2002, primo Ep dal titolo “L2”; Nel 2004, secondo EP dal titolo “Piccola anteprima d'onda anomala” che contiene anche alcune tracce embrionali di quelli che poi diverranno brani della prima vera produzione discografica.

  “Incomprensibili strategie”, questo il titolo del primo album, esce nel 2009. I brani dell'album sono stati la base portante dello spettacolo live che la band ha proposto su svariati palcoscenici, raccogliendo consensi da parte del pubblico che, sempre più numeroso, partecipa ai loro concerti lungo la penisola. 

Le canzoni dell'album sono entrate in concorso nella rassegna “Primo Maggio tutto l'anno 2009” , concorso che porta i vincitori sul palco in Piazza San Giovanni a Roma il 1° maggio. Vincitori delle selezioni per la Lombardia i Lolaplay arrivano ad essere scelti per le finali nazionali con altre 30 band.  

Chiusa la lunga tournée a fine 2010, i Lolaplay si richiudono in studio per la preproduzione del secondo progetto. Le registrazioni iniziano nel 2011 presso gli studi della GodZ di Milano, avvalendosi anche della preziosa collaborazione di Luca Serpenti. Il nuovo album si intitola La Città del Niente.


Commenti