"Questi Sconosciuti" è la prima band di “LFD Press”, il nuovo ufficio stampa della Fame Dischi



Date le tantissime richieste che ogni giorno arrivano alla label umbra dal cuore meridionale La Fame Dischi (www.lafamedischi.tk) e data l’impossibilità di poter dare visibilità e promozione a tutti all’interno del proprio roster, l’etichetta ha deciso di mettere a disposizione di tutti i propri mezzi e canali per la promozione di album e singoli.

Nasce così LFD Press, l’ufficio stampa della Fame Dischi aperto ai gruppi esterni all’etichetta. L’ufficio stampa seguirà la promozione di quei progetti (singoli o band) che riterrà validi e meritevoli di essere aiutati attraverso strategie di comunicazione e campagne promozionali (prevalentemente web ma che sfruttano anche i canali classici come riviste, radio, tv, ecc.) in modo da far conoscere gli artisti seguiti da più gente possibile.

Si parte con “Questi Sconosiuti”, band pugliese che l’1 Gennaio 2013 ha pubblicato il suo primo l’album autoprodotto dal titolo omonimo. La band si descrive così:


“Questi per un progetto a metà strada tra Brindisi e Taranto. 
Questi che suonano rock e cantano in italiano. 
Questi che scrivono canzoni d’autore distorte da chitarre d’oltreoceano.
Questi come una cena tra i Pixies e Battisti.
Questi che hanno registrato un disco autoprodotto.
Questì sì, questi sconosciuti.”

ASCOLTA L’ALBUM D’ESORDIO DEI “QUESTI SCONOSCIUTI”



Credits:
Registrato tra Febbraio e Marzo e missato nel mese di Maggio presso il Purerock di Nanni Surace (www.purerock.it).

Testi e musiche di Alessandro Palazzo eccetto “Blues per Paola”, testo di Giuseppe “Giubis” Bisignano e Alessandro Palazzo, musica di Giuseppe “Giubis” Bisignano e “Carah”, testo di Alessandro Palazzo e musica di Alessandro Palazzo e Francesco “Franz” Lenti, arrangiamenti di Questi Sconosciuti. Maurizio Ribezzo canta su “Principianti”, “Egoista” e “Prove di rivoluzione”, Emanuele Barbati canta su “Blues per Paola”.
La foto di copertina è opera di Giuseppe Palmisano (www.facebook.com/iosonopipo).

Questi Sconosciuti:
Alessandro Palazzo: voce, chitarra
Giuseppe “Giubis” Bisignano: basso, chitarra e voce
Francesco “Franz” Lenti: tastiere
Marcello Semeraro: batteria

Commenti